Regali di San Valentino per freelance? Ecco 19 idee regalo originali per creativi!

Pubblicato da Deianira, il Gennaio 29, 2021

Dinamici, flessibili, iper connessi, in un costante tentativo di restare concentrati (non sempre con successo), con mille idee che frullano per la testa ed una to do list sempre in divenire: benvenuto nel magico mondo dei freelancers, esseri poliedrici e dallo stile di vita movimentato – certamente a livello mentale – per i quali trovare i giusti regali per San Valentino può risultare un’impresa complicata.

Specialmente se non condividi la loro insana indole da avventurieri del mondo del lavoro  ed il loro stile di vita audace che li ha portati lontani dal caldo e confortevole “posto fisso”. 

Perdoname madre por mi vida loca.

Ti trovi a chiederti cosa regalare San Valentino ad un imprenditore digitale – libero professionista – lavoratore in remoto? O magari addirittura ad un nomade digitale che vede il mondo intero come suo ufficio e per cui la parola “casa” è un concetto relativo?  

Ecco a te una guida rapida per il successo del tuo cadeau: idee regalo che potranno certamente fare felice il tuo freelance preferito e fargli/le trovare nel suo pacchetto un presente irresistibile che calzi a pennello con la sua creatività e le sue esigenze.

Parola di freelancers.

Regali San Valentino per la crescita: personale e professionale

Aprire la tanto desiderata partita IVA per un freelance non è un punto di arrivo, ma solo l’inizio di un lungo percorso professionale. Lunghissimo. La celebre frase “non si finisce mai di imparare” non è mai stata così azzeccata quanto in relazione alla vita da libero professionista, fatta di formazione continua, aggiornamenti perenni e quella vaga sensazione che il mondo vada sempre più veloce di te. 

Specialmente se lavori nell’ambito digital: in quel caso infatti il mondo va effettivamente più veloce anche della tua immaginazione. Fermarsi non è contemplato per un freelance, che vive nel costante sforzo di migliorarsi, per portare la sua carriera ad un livello successivo e fare evolvere il suo progetto professionale secondo i piani.

Cosa c’è di meglio quindi che puntare sulla formazione per far felice un libero professionista? I migliori regali per San Valentino si trovano proprio lì, tra e-learning, libri e convegni.

Qualche idea pratica? 

Un valido corso online

Potresti pensare di curiosare tra le numerose piattaforme di e-learning presenti sul web e scovare quella che più si addice al settore di cui il destinatario del tuo regalo si occupa: esistono infatti sia siti web che propongono corsi online su ogni aspetto dello scibile umano, sia piattaforme che si specializzano sulla formazione in un ambito ben specifico.

Puoi pensare ad esempio di regalare alla tua dolce metà l’abbonamento ad un’academy come quelle di Ninja Marketing o Studio Samo, specializzate nell’universo del digital e della comunicazione online.

Oppure puoi puntare su una piattaforma e-learning completa a 360° come Udemy, dove il tuo freelancer del cuore potrà sicuramente trovare il corso che fa per lui. Ha bisogno di specializzarsi sulla programmazione in JavaScript? Oppure di rinfrescare le sue skills nell’email marketing automation? O ancora, ha pianificato di fare un corso di aggiornamento sul software che utilizza ogni giorno per il suo lavoro?

Anticipalo ed acquista per lui il corso di formazione che gli serve!
Come farà a non adorarti?

La consulenza di un esperto

Non c’è cosa più entusiasmante per un professionista che l’occasione di parlare di persona con un guru del suo settore (Sì, sì certo, la romantica cena di San Valentino a cui avevi pensato è altrettanto emozionante. Ma l’effetto wow del trovarsi faccia a faccia con un vero esperto, insomma, merita :D)

Una consulenza one-to-one con un mentor del campo in cui si opera è spesso la ciliegina sulla torta di un percorso di impegno e costruzione di un business e può essere davvero la chiave di svolta per una carriera o un progetto digitale, che si tratti per esempio di un e-commerce, un blog, un’app in sviluppo. La revisione dell’idea da parte di un super esperto, la consulenza di un coach o il supporto di uno specialista possono realmente fare la differenza.

Includili senza dubbio tra le tue idee regalo San Valentino, non te ne pentirai.

Libri di formazione o ispirazione

Regalando un libro, non si sbaglia mai: è una regola d’oro che vale fin dalla notte dei tempi e se si entra nell’universo del freelancing, la regola diventa un dogma irrinunciabile.

Quando pensi di regalare un libro ad un freelance-imprenditore-di-sé-stesso hai due macro aree tra cui scegliere: quella della manualistica, ossia testi che trattano approfonditamente una specifica tematica, oppure quella dei libri per così dire “ispirazionali”, tutto quell’insieme di letture cioè che, più che illustrare un argomento preciso, spiegano come plasmare il giusto mindset e l’attitudine mentale che può portare al successo.

Fidati: chi sceglie di intraprendere un percorso come quello del freelancing, del lavoro in remoto o del nomadismo digitale è sempre, comunque, costantemente in cerca di energia, motivazione, ispirazione, influenze positive, suggestioni che lo spingano a fare sempre quel passo in più e credere nei suoi sogni.

Punta senza timore su libri che parlino di imprenditoria e business, come ad esempio:

Oppure coccola la mente di tutti gli individui eclettici ed in continuo divenire con un libro su tematiche come multi-potenziale e intersezioni, come Diventa chi sei di Emily Wapnick.

Un’altra delle tematiche sempre calde di chi si autogestisce non solo a livello lavorativo ma – di conseguenza – anche economico e finanziario, è quello della finanza personale. Imparare come gestire i propri soldi, come diversificare le entrate, come risparmiare e come investire i propri capitali è a dir poco cruciale nella vita di un libero professionista.

Qualche titolo da suggerirti? Senza dubbio Padre Ricco Padre Povero, di Kiyosaki, la bibbia dell’educazione finanziaria, ma anche:  

Un ebook reader per portarli sempre con sé

Praticità, comodità e trasportabilità  sono le parole d’ordine che un freelancer apprezza sempre, specialmente se  è abituato a muoversi molto, lavorare in luoghi diversi o addirittura in paesi diversi. Cosa può esserci quindi di meglio che dotarlo di un super comodo eBook reader, per portare sempre con sé tutti i titoli sopra menzionati?

Anche i più nostalgici fan del cartaceo non possono non ammettere che un eBook reader è la scelta migliore quando si viaggia a breve o lungo raggio, per piacere o per lavoro. Si tratta praticamente di un’intera libreria, racchiusa in un oggetto dal peso di meno di 200 grammi: nemmeno l’Ikea saprebbe compattare così tanto uno scaffale!  

Quale scegliere? Noi abbiamo sempre puntato sul classico e super efficiente Kindle:

Ingressi a eventi di settore

Tra le attività più interessanti e significative per un freelance ci sono senza dubbio gli eventi di settore: workshops, congressi, convegni, tavole rotonde, seminari e chi più ne ha più ne metta.

Nel settore digital sono sempre esistiti anche interessanti eventi online, come webinar o congressi virtuali, ed il 2020 (con i suoi tristemente noti ed apparentemente infiniti eventi pandemici) ha accelerato parecchio lo slancio di questa tipologia di interazione. Oggi quindi per scegliere i tuoi regali di San Valentino puoi contare su un vasto range di proposte, anche svincolate dalla presenza fisica in un luogo geografico ben definito.

Ti basterà stare al passo con gli aggiornamenti in rete, per trovare l’evento perfetto di cui regalare un ticket al tuo libero professionista. Sarà per lui un’occasione unica per ampliare sia le sue conoscenze che la sua rete di contatti: il networking infatti è un’opportunità imperdibile per qualunque freelance e regalando un ingresso ad un evento potresti regalare un incontro prezioso o l’occasione della vita, chi lo sa.

Sicuramente ti sarai conquistato/a un enorme, sentito e sincero “Grazie!”

Buon San Valentino

Utili abbonamenti come regali di San Valentino

Chi gestisce un progetto personale sa bene quanto software, programmi ed applicazioni siano parte integrante della quotidianità: ebbene sì, noi freelancers nuotiamo in un oceano di abbonamenti e memberships di ogni tipo.

Che hanno un peso non irrilevante sul bilancio annuale.

Se quindi vuoi alleggerire le uscite della tua intraprendente metà, puoi anche optare per un cadeau dal sicuro impatto: un abbonamento! Mensile, semestrale, annuale, lifetime, a seconda delle tue disponibilità, ma che sia utile e mirato.

Tipo?

L’abbonamento ad un hosting provider

È quasi scontato per un freelance avere un sito vetrina e chi si occupa di business online si trova facilmente alle prese con spazi web come uno shop online da gestire, un sito per la vendita di infoprodotti da ottimizzare, un blog da curare al meglio.  

Alla base del successo di qualsivoglia sito web c’è un elemento fondamentale: un valido hosting provider che sia performante, veloce, snello, sicuro ed affidabile. A volte la differenza tra un prodotto web di successo ed un mediocre tentativo di posizionamento nel mondo virtuale sta proprio nella scelta del provider che ospita il proprio sito.

Scegliendo come idea regalo per San Valentino l’abbonamento ad un hosting service provider farai un favore immenso al destinatario del tuo pensiero.

Come dici? Un hosting non è un regalo abbastanza romantico?
Ti assicuriamo che quando le prestazioni del sito del tuo partner miglioreranno decisamente grazie ad un provider migliore, vedrai nei suoi occhi infiniti piccoli e gioiosi cuoricini!

Prova a dare un’occhiata all’hosting provider Siteground oppure spulcia nella classifica dei migliori hosting italiani oggi a disposizione: troverai sicuramente la scelta ideale per l’impresa digitale del tuo lui o della tua lei.

Un abbonamento ad un SEO tool

Se il tuo “Valentino” si occupa di content creation, SEO, copywriting o scrittura per il web, sicuramente gli avrai già sentito pronunciare le parole SEO tool.

Si tratta di strumenti a dir poco essenziali per chiunque bazzichi la creazione di contenuti per il web, la pianificazione di strategie digitali, l’advertising o il blogging. Ma anche il commercio elettronico, il self-publishing, il social media marketing, o qualsiasi altro microcosmo digitale.

Trovare le giuste parole chiave è infatti un passo decisivo per il successo di qualsiasi progetto web così come un’accurata Search Engine Optimization.  Potresti andare sul sito di SEOZoom o SEMRush e attivare un abbonamento a questi preziosissimi tools, oppure accertarti di quali strumenti SEO abbia realmente bisogno il tuo partner ed organizzare quindi un regalo di San Valentino coi fiocchi. 

Ingressi in un coworking

Hai mai sentito parlare dei coworking? Sono uno spazio paradisiaco per molti lavoratori in remoto: quelli che a casa proprio non riescono a restare concentrati e produttivi, o che semplicemente amano cambiare aria ogni tanto ed avere la sensazione di “andare” al lavoro.

Oltretutto, anche questi ambienti di lavoro condiviso sono una vera benedizione per quanto riguarda il networking e la nascita di collaborazioni interessanti. Prova ad informarti su quali siano i migliori coworkings della tua zona ed attiva un ingresso settimanale, mensile o di più lunga durata per il freelance che vuoi fare felice.

Idee regalo San Valentino

Idee San Valentino top? Kit per lavorare in modo smart

Tra i più graditi regali di San Valentino che potresti architettare c’è sicuramente la scelta di un accessorio smart per migliorare il lavoro quotidiano, incrementare la produttività o supportare l’organizzazione di un freelance.

Lo spazio di lavoro di un libero professionista è una sorta di luogo sacro, da progettare con cura e mantenere sempre efficiente, minimal e funzionale. Inoltre, la gestione ed il trasporto qui e là di tutte le sue “cianfrusaglie” tech deve a tutti i costi essere resa semplice e veloce.

Anche in questo caso, ecco qualche idea da annotarti subito!

Uno zaino porta computer

Con tutta probabilità il freelance che desideri accontentare lavora su un laptop o computer portatile. Forse a casa ha anche un fisso, ma alla praticità un portatile si può difficilmente dire di no: i moderni laptop poi forniscono ormai tutta la potenza di calcolo necessaria unita a due caratteristiche d’oro, ossia leggerezza e compattezza.

Un laptop è facilmente spostabile in ogni nuovo ambiente di lavoro, lo si può portare con sé in viaggio o nei coworking sopra fa menzionati. Cosa serve però perché questo movimento sia fluido, pratico e senza rischi per l’attrezzatura?

Ovviamente un eccellente zaino porta PC, che sia abbastanza capiente per accogliere tutto l’equipaggiamento del libero professionista: dal computer al mouse, all’eventuale tastiera esterna, alle cuffie, a qualche appunto, all’eBook reader. 

Noi abbiamo provato questi modelli, trovandoci letteralmente da dio:

Kit porta cavi e cianfrusaglie

Per rendere ancora più compatta e meglio gestibile la quantità di cavi, cavetti, caricabatterie, schede SD, USB, auricolari etc, potresti anche scegliere come regalo San Valentino per lui o per lei un comodissimo kit porta accessori tech. Come questi:

Vedrai istantaneamente scomparire il disordine dalla scrivania del tuo/a fidanzato, moglie, compagna, papà, sorella, mamma, zia (eh già, a San Valentino vale fare regali a chiunque si ami): per buona pace di chi si occupa delle pulizie di casa e non sopporta vedere confusione in giro per casa, ma anche con immensa gioia del destinatario del cadeau.

Musica e call? No problem!

Esistono due fazioni tra chi lavora al PC: chi adora lavorare con la musica e chi viene distratto anche dal battere d’ali di una farfalla in lontananza. 

Sai che esiste una soluzione adatta per fare la felicità di entrambi questi soggetti? (Come faresti senza i nostri consigli regalo?!)

Si tratta delle cuffie sovraurali bluetooth, dotate di sistema di cancellazione del rumore attiva oltre che di un’acustica perfetta: le Soundcore Life Q30 di Anker per esempio, hanno un sound decisamente apprezzabile nonché la capacità di isolare piacevolmente le orecchie del freelance all’opera da ogni tipo di suono o rumore esterno.

Una vera pacchia. Praticamente indispensabile quando non si lavora in una stanza insonorizzata in solitudine. Cioè fondamentali sempre.

Utilissime anche in caso di call, videocall, meeting, Zoom calls, riunioni virtuali e qualsiasi altro tipo di evento al quale si sia costretti a partecipare, con infinita gioia e rigorosamente in camicia (sopra) e pantaloni del pigiama (sotto la scrivania).

Un mouse ergonomico

Tutti conoscono l’importanza di dotarsi di una postazione di lavoro al PC ergonomica che eviti problemi di collo, schiena, polsi e quant’altro, ma pochi poi si dotano davvero di tutto ciò che serve per non incorrere in dolori e dolorini.

Ma, dato che tu pensi alla salute del freelance che ami, vuoi fargli un regalo che si prenda cura del suo benessere, non è così?

Allora una delle idee regalo migliori su cui puoi puntare è certamente un mouse ergonomico, che abbia cioè una forma adatta a non stressare polso e mano ed una presa che minimizzi la fatica di un utilizzo quotidiano per ore interminabili.

Il Logitech MX Master 3 è considerato da molti il miglior mouse attualmente sul mercato. Lo utilizziamo noi stessi quotidianamente e non solo è dotato di un’ergonomia eccezionale, ma anche di una serie di funzionalità delle quali non si può più fare a meno una volta provate.

Una sorpresa di design, bella e utile al tempo stesso. 

Domotica per i più nerd

Dato che tra i lavori più gettonati e richiesti tra i freelance o tra i nomadi digitali ci sono i ruoli di programmatore, web developer, sviluppatore di app e simili, e dato che molto più semplicemente spesso si nasconde un cuore nerd in molti di noi – anche quelli più insospettabili – perché non mettere gli occhi su regali di San Valentino iper tecnologici?

Ad esempio, un kit di domotica, come Amazon Echo Dot, ossia intelligenze artificiali – in questo caso la simpatica Alexa – che fungono da assistenti vocali e che permettono di controllare tramite comandi vocali altri dispositivi smart.

Riesci ad immaginare il piacere di far partire la musica, conoscere il meteo di domani, creare un promemoria a calendario o effettuare una chiamata senza mai togliere le dita dalla tastiera?

“Alexa, accendi le luci in cucina!” che andiamo a farci un caffè.

Caffè, caffè e ancora caffè

Veniamo a un’idea regalo per San Valentino indispensabile, irrinunciabile, essenziale e 
sempre estremamente gradita: il caffè. O meglio, una valida macchinetta del caffè che possa essere la compagna ideale per rigeneranti pause dal PC.

Per chi lavora tutto il giorno seduto davanti ad uno schermo, la macchinetta del caffè è un po’ il miraggio nel deserto, la quiete nella tempesta, la pace dopo la battaglia…

Insomma ci siamo capiti non è vero?

Se il tuo freelancer preferito non ha una macchinetta del caffè o manifesta l’intenzione di sostituire la sua, approfittane subito e regalagliene una. Ancor meglio se accompagnata da una buona scorta di cialde!

Vuoi stupire: esagera con un laptop!

Se le tue tasche lo permettono e hai voglia di sorprendere con un regalo che non passerà di certo inosservato, potresti anche pensare di regalare per San Valentino un nuovo computer al tuo compagno di vita.

Magari proprio un laptop di ultima generazione, con il quale potrà svolgere tutti i suoi compiti, sempre e ovunque – a casa, in treno, in aereo, in spiaggia, in hotel – e avere sempre a disposizione tutte le funzionalità e le performances di cui necessita.

Idee regalo tech

Regali di San Valentino per l’organizzazione

Essere organizzati, efficienti, produttivi e sempre sul pezzo è il sogno di ogni libero professionista.  Peccato che le idee migliori vengano in mente immancabilmente sempre sotto la doccia e che le liste di cose da fare scritte sui foglietti si perdano nel nulla (le avrà mica mangiate il gatto?!)

Appunti ultra smart

Oltre a pensare di regalare un sempreverde planner da muro o una classica agenda cartacea, che raccolgano le idee in maniera ordinata e “calendarizzata”, sappi che la tecnologia viene in aiuto anche dei più disorganizzati e sregolati creativi ultra tech: sapevi ad esempio dell’esistenza dei block notes smart?

Sono supporti sui quali è possibile prendere appunti e digitalizzarli all’istante per non perdersi nemmeno una nota, uno schizzo, una bozza, un’idea geniale per il proprio business.

Ce ne sono ormai molti in commercio, di diversi brand, ma tra i nomi più celebri si possono menzionare sicuramente:


Siamo abbastanza sicuri che se non hai mai visto in azione questi aggeggi tecnologici, rimarrai a bocca aperta e ne vorrai uno anche per te.

(In fondo, diciamocelo, chi merita di più un regalo per San Valentino se non TU?)

Idee regalo smart e tech

Regali di San Valentino? Punta sul benessere benessere psico-fisico

Oltre a concentrarsi, organizzarsi e restare sempre aggiornati, c’è qualcos’altro di cui i freelance hanno sempre bisogno e che spesso faticano a fare: tenersi in forma, psico-fisicamente parlando.

Le ore passate davanti al computer, unite magari anche ad un lavoro 100% remoto che non richiede alcuno spostamento per recarsi su un luogo di lavoro possono minare il benessere dell’organismo (nonché a lungo andare la salute mentale).

Tenersi in forma è indispensabile, così come interagire con altri esseri umani, fosse anche solo virtualmente. 

Per non rischiare che gli impegni e le giornate di lavoro da 15 ore portino chi ami a trascurare l’importanza di sollevare il proprio peso dalla sedia, studia dei regali di San Valentino ad hoc, per staccare la spina e riprendere in mano la gestione non solo del business ma anche del corpo!

Un fitness tracker

I cosiddetti fitness trackers sono piccoli strumenti dal grande valore, che si posizionano comodamente al polso, facendo quasi dimenticare della loro esistenza. Anche mentre chi lo indossa è concentrato su altro – si tratti di lavorare, dormire, guardare una serie TV – un fitness tracker tiene traccia di ogni parametro importante per il benessere: ad esempio, conta i passi fatti, monitora le pulsazioni o le calorie consumate e si occupa persino di tracciare la qualità del sonno ed i livelli di stress.

Sono ormai infiniti i validi fitness tracker a disposizione online e possono essere utilizzati anche per settare preziosi avvisi quando si sta troppo seduti, oppure reminder per ricordarsi di bere, staccare gli occhi dallo schermo o qualunque altra semplice attività ci si dimentichi di fare immersi nel lavoro. Un aggeggio che suona o vibra direttamente al polso non può insomma essere ignorato!

I fitness trackers sono piccoli strumenti che ricordano – ogni tanto fa bene – di avere anche un corpo fisico di cui occuparsi, oltre che una montagna di idee e di impegni da smaltire 😀

Noi abbiamo al polso una MiBand 5, che a fronte di un prezzo decisamente contenuto fa egregiamente il suo dovere.

[bzzz..scusate, devo alzarmi a fare una camminata per raggiungere il mio obiettivo passi giornaliero, torno subito!]

Lezioni online con un personal trainer

Home gym, home fitness, allenamento a casa, palestra domestica: tutto molto bello, ma diciamoci la verità, senza lo stimolo di un ambiente ad hoc come una palestra o l’incitamento di un coach che ci sprona a fare l’ultima ripetizione chi è così disciplinato da allenarsi a casa – solo soletto – con costanza?

Molto pochi, non è così?

Inoltre, la vita frenetica da solopreneur senza orari di lavoro e “cartellini da timbrare” porta spesso i freelancers ad avere un’agenda fitta di impegni che si incastrano con altri impegni, che sovrascrivono altri impegni, perché il tempo sembra non bastare mai e vorrebbe spingere la sua attività sempre un passo oltre.

Il risultato? Lo sport è l’ultima riga della sua to do list e spesso viene rimandato ad un indefinito domani

Ma c’è una soluzione: un personal trainer virtuale che lo aspetta ad un orario prefissato per fargli il maz…ehm, allenarlo al meglio! Senza bisogno che il freelance esca di casa, sarà il personal trainer ad entrare direttamente a casa sua dallo schermo del PC, rendendo impossibile ogni scusa “fa freddo, non mi si accende l’auto, ma chi me lo fa fare”.

Un’idea regalo per freelance davvero ottima può essere proprio quella di regalare una o più lezioni online con un virtual coach che pianifichi un percorso di allenamento personalizzato e segua l’allievo nei suoi progressi.

Una bicicletta urbana

Se il freelance da coccolare abita in una zona dove a portata di pedali ci sono negozi, locali, supermercati e altri simili preziosi luoghi di interesse, perché non regalargli un comodissimo mezzo a due ruote per incentivarlo a spostarsi senza tirare fuori l’auto dal box? 

Meglio ancora se una bici pieghevole, da poter anche compattare e caricare su treni, metro o autobus, per proseguire il percorso in città e muoversi praticamente ovunque senza problemi di traffico o posteggio. La si può anche caricare nel bagagliaio dell’auto e partire alla volta di una rigenerante escursione fuori porta nel verde: per una boccata di ossigeno alle cellule di tutto il corpo, cervello compreso!

Hai già scelto il tuo regalo di San Valentino per freelance?

Con tutte queste idee regalo creative per creativi non hai che l’imbarazzo della scelta!

Per rendere il prossimo 14 febbraio una vera celebrazione della partita IVA…pardon, dell’Amore. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *